HOME PAGE - CONTATTI - PARTNERS - QUALITÀ - CONDIZIONI DI VENDITA
   
 

Bordatura ECE 104
Pellicola Retroriflettente
per bordatura automezzi

 
 
 

Scheda tecnica
Principali caratteristiche della pellicole per bordatura sagoma automezzi CONSPICUITY TAPE: La bordatura deve essere formata da una fascia continua larga 5 cm o da più elementi di fascia e deve identificare il più esattamente possibile l'ingombro laterale e/o posteriore del veicolo. La bordatura deve coprire almeno l'80% della lunghezza o della larghezza del veicolo/rimorchio. La pellicola utilizzata per la bordatura deve essere omologata, l'omologazione è identificata dal seguente marchio.



Istruzioni per l'applicazione

1. La pellicola di bordatura va applicata su superfici piane. La superficie deve essere sgombra da ruggine, corrosione o residui vari. La pellicola può essere applicata a una temperatura compresa tra 15° C e 37° C
2. Prima di applicare la pellicola, la superficie deve essere ripulita da eventuale sporcizia, impurità o tracce di olio. Si tenga presente che tutte le superfici hanno una certa dose di residui e che quindi devono essere pulite prima di procedere all'applicazione.

  1. Pulire la superficie con un detergente
  2. Sciacquare bene ed asciugare la superficie
  3. Trattare la superficie con una passata di alcool (alcool isopropilico o metanolo)
    Assicurarsi che la superficie sia asciutta prima di procedere all'applicazione
  4. Rimuovere una porzione di liner di circa 15 cm e allineare la pellicola in modo che sia parallela al veicolo.
  5. Applicare la pellicola facendo uso di uno strumento a pressione anti graffio (spatola di plastica o rullo a mano).
  6. Cominciare dall'inizio della pellicola e procedere in direzione del liner per avere la certezza che non si formino bolle d'aria.
   
PELLICOLA PER BORDATURA ECE 104 V-6700B
PELLICOLA PER BORDATUR AECE 104 V-6750B
  Pellicola Retroriflettente per bordatura automezzi regolamento ECE/ONU n. 104.
Il regolamento ECE/ONU n. 104 stabilisce le caratteristiche delle pellicole retroriflettenti da utilizzare per la bordatura perimetrale dei veicoli lunghi e pesanti.
La Legge 1 Agosto 2003 n. 214 stabilisce che, durante la circolazione, gli autoveicoli, i rimorchi ed i semirimorchi adibiti al trasporto di cose, nonché classificati per uso speciale o per trasporti specifici, con massa complessiva a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate, devono essere equipaggiati con strisce posteriori e laterali retroriflettenti che li rendano individuabili anche di notte, rendendone percepibile la sagoma fino a 300 metri di distanza, in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento Internazionale ECE/ONU n. 104.


Il principale vantaggio della delimitazione delle sagome degli automezzi con pellicole microprismatiche ad altissima rifrangenza è quello di evidenziare l’intera larghezza e lunghezza dei veicoli pesanti con profili altamente retroriflettenti, consentendo così ai conducenti dei mezzi che sopraggiungono di identificare, a distanze notevoli (300 – 400 metri), chi li precede, soprattutto in condizioni di scarsa visibilità. Il nastro è realizzato con la tecnologia dei microprismi ad altissima rifrangenza prodotto da Avery Dennison ed omologato in conformità alla norma di riferimento ECE/ONU n. 104.

Il nastro di bordatura è disponibile nei tre colori previsti dalla normativa italiana di riferimento: bianco, giallo e rosso.

Formato rotoli : altezza cm 5 x 50 metri lineari di lunghezza.

Normativa
Norme di omologazione e di installazione degli evidenziatori retroriflettenti per la segnalazione dei veicoli pesanti e lunghi e dei loro rimorchi - Gazzetta Ufficiale N. 44 del 23 Febbraio 2005
...omissis
Art. 1.
Veicoli soggetti all'obbligo dell'installazione degli evidenziatori retroriflettenti
Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose, immatricolati nel territorio nazionale, la cui massa complessiva a pieno carico supera 3,5 t (categorie, internazionali N2 e N3), devono essere segnalati lateralmente e posteriormente con evidenziatori retroriflettenti continui. I rimorchi ed i semirimorchi adibiti al trasporto di cose, immatricolati nel territorio nazionale, la cui massa complessiva a pieno carico supera 3,5 t (categorie internazionali O3 e O4), devono essere segnalati lateralmente e posteriormente con evidenziatori retroriflettenti continui. Le prescrizioni del presente decreto si applicano altresi' ai veicoli indicati ai commi 1 e 2, di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t, classificati per uso speciale o per trasporti specifici.
Art. 2.
Caratteristiche tecniche degli evidenziatori retroriflettenti
Gli evidenziatori retroriflettenti impiegati per la segnalazione dei veicoli di cui all'art. 1, devono essere di tipo omologato conformemente alle prescrizioni tecniche stabilite nel regolamento ECE/ONU n. 104, riportate nell'allegato B al presente decreto. La conformita' degli evidenziatori retroriflettenti e' attestata dalla presenza del marchio internazionale di omologazione riprodotto nell'allegato 3 al regolamento ECE/ONU n. 104. In deroga alle prescrizioni di cui ai commi 1 e 2, possono essere accettati evidenziatori retroriflettenti, provenienti da altri Stati membri dell'Unione europea, nonche' dai Paesi sottoscrittori dell'Accordo sullo spazio economico europeo, firmato ad Oporto il 2 maggio 1992, il cui livello di sicurezza e' equivalente a quello assicurato dal regolamento ECE/ONU n. 104.
Art. 3.
Modalita' di applicazione degli evidenziatori sui veicoli
Le modalita' di applicazione sui veicoli e le caratteristiche colorimetriche degli evidenziatori sono riportate nell'allegato A al presente decreto.
...omissis
Termini per l'obbligo d'installazione pellicole retroriflettenti per bordatura automezzi:
Legge 23 febbraio 2006, n. 51
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2005, n. 273, recante definizione e proroga di termini, nonche' conseguenti disposizioni urgenti. Proroga di termini relativi all'esercizio di deleghe legislative" - pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 49 del 28 febbraio 2006 - Supplemento Ordinario n. 47 ...omissis
Art. 17.
Codice della strada
All'articolo 72 del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni, sono apportate le seguenti modifiche:
a) al comma 2-bis, ultimo periodo, le parole:«31 dicembre 2005» sono sostituite dalle seguenti:«31 dicembre 2006»;
b) al comma 2-ter il primo periodo e' sostituito dai seguenti:
«Gli autoveicoli, i rimorchi ed i semirimorchi, abilitati al trasporto di cose, di massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 t, sono equipaggiati con dispositivi, di tipo omologato, atti a ridurre la nebulizzazione dell'acqua in caso di precipitazioni. La prescrizione si applica ai veicoli nuovi immatricolati in Italia a decorrere dal 1° gennaio 2007».

 
  Autotrasporto
dot Bordatura ECE 104
dot Pannelli ECE 70
   
 
   
dot Carichi sporgenti
dot Dischetti di velocità
   
 
   
dot Contrassegni per veicoli
dot Torna in Home Page
   
 
PREALUX s.r.l. - Via Angeretti 30, 24055 Cologno al Serio (BG), Italy - Tel +39.035.362510 - Fax +39.035.362504 - info@prealux.it